Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
IL POTERE DELL'ECCELLENZAblog

Senza passato ma solo futuro. La droga quando c’è!

 

 

 

Senza passato ma solo futuro.
La droga quando c’è!


H.Edda Cacchioni
Counselor Editor Scrittrice
Artista Atleta

 

 

 

Il miracolo della vita all’atto del concepimento può riempire l’animo umano di meraviglioso calore scaturito  da una sublimità  di due corpi uomo-donna in contemplazione  alla domanda di ricerca di una nuova vita. La nascita di un essere umano non ha lo stesso percorso per tutti indistintamente, nemmeno nell’amplesso, ogni individuo ha la sua storia ancor prima di essere messo a vivere nel mondo!
Camminare sulle strade della quotidianità non è sempre facile e a volte s’incontrano dei problemi che sono di difficile accettazione e soprattutto senza soluzione, altre volte invece nonostante non ci siano ostacoli sul percorso, le persone nelle loro fasi di crescita possono scegliere di autoeducarsi nei più svariati modi, tra i tanti, poco gratificanti e poco dignitosi c’è   LA DROGA.        

 

                
L’esito della carriera del drogato è : LA MORTEImmagine-127.jpg

Dipendenza: fisica e psicologica
Mancanza: caratteriale e relazionale
Cause: psicologiche, sociologiche e biologiche
Il RECUPERO sempre orientato al futuro. Non è presumibile di restaurare un passato che non c’è più. 

Il disintossicato come: drug free.

 


Questo grosso problema chiamato “droga” ha dei costi per la collettività: denaro pubblico per assistenza sanitaria e per la necessaria presenza delle Forze dell'Ordine

 



Gli stupefacenti sono sostanze che variano il funzionamento dei neurotrasmettitori del sistema nervoso e alterano lo stato cosciente, questi possono essere:
a) ALCOOL
b) COCAINA
c) ANFETAMINA
A  loro volta si suddividono in stimolanti, narcotici, allucinogeni.

a) L’alcool preso in quantità eccessive può portare all’alcolismo con effetti depressivi del sistema nervoso centrale e ansiolitici, provocando disinibizione comportamentale. Può provocare malattie del fegato ed emorragie interne. I rischi dell’alcool sono molteplici tra cui i rischi sul lavoro e alla guida, il suicidio.
La terapia per la dipendenza all’alcool, ha programmi di disintossicazione promosse da istituzioni mediche. Un corretta alimentazione con una dieta ipoglicemica è consigliata.
Spesso l’alcoolista deve affrontare seri problemi di ordine sociale come la perdita del lavoro con relativi problemi finanziari e di alloggio. Compresi i problemi di ordine pubblico.
Ci sono diverse organizzazioni che si occupano degli alcolisti e delle loro famiglie. Queste sono: AA / NOA di Milano/ Accoglienza alcolisti di Mantova/
Per ottenere delle informazioni sulle organizzazioni è opportuno recarsi o telefonare direttamente Asl di zona e chiedere le modalità per il percorso d’affrontare per se oppure per la persona a noi cara.

b) La cocaina C17 H21 NO4 blocca il recupero di dopamina nel terminale presinaptico agendo sulle proteine.
Gli effetti sono: distorsione cognitva, riduzione senso fatica, sonno. Euforia. Gli effetti fisiologici sono l’aumento della frequenza cardiaca, iperproduzione di adrenalina. Il rischio maggiore è l’infarto e la trombosi.
Il/La cocainomane si sente ossessionato, spiato, perseguitato, depresso. Ha allucinazioni visive e uditive con percezioni visive.
L’eroina è una sostanza semisintetica ottenuta dalla morfina di 4 diversi tipi: bianca, rosa, brown sugar, limone.
Tabacco: pianta a foglia corta in cui si concentra la nicotina (composto organico)
nicotina: liquido incolore. Veleno usato come insetticida. Stimolante. Crea dipendenza. C10 H4 N2. Aumenta l’attenzione e la memoria. Aumenta il battito cardiaco e la pressione sanguigna. Riduce l’appetito.


c) anfetamina: è un farmaco

 


 

 NON VI DROGATE L'INIZIO LO SI CONOSCE MA NON IL PERCORSO NE LA FINE, PERCHÈ SEMPRE INDIVIDUALMENTE SOGGETTIVO.
 

Vivi il presente in presenza alchè avrai un futuro con vittoriosa riuscita sul drago, rappresentazione di ogni distorsione di vita. Ciò non vuol dire che devi seguire i canoni proposti sociali, ma i tuoi, scegli una via che non sia la droga ma il Rispetto di te!

 

(riproposta)

*fonte informativa: libri di testo. Internet                                             Mantova 2 dicembre ore 6,30 

c’è solo un modo di dimenticare il tempo: impiegarlo

Charles Pierre Baudelaire

Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post