Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Quando il pensiero è informazione cè la tutela

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

coucousettete.jpgInformare vuol dire dare notizia su un dato accaduto di cui si è a conoscenza, talvolta può avvenire  con un codice professionale.

 

 

Gli strumenti informativi più conosciuti sono:
. stampa
. Internet
. radio
. televisione




Ergo attraverso gli strumenti informativi si può accedere a qualsiasi tipo d'informazione.
Nello stesso qualmodo l'utente può esporre il proprio pensiero.
La libertà di parola e di espressione è tutelata dall'articolo 21 della Costituzione italiana:
'' Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.

Si può procedere a sequestro soltanto per atto motivato dell'autorità giudiziaria nel caso di delitti, per i quali la legge sulla stampa espressamente lo autorizzi, o nel caso di violazione delle norme che la legge stessa prescriva per l'indicazione dei responsabili.

In tali casi, quando vi sia assoluta urgenza e non sia possibile il tempestivo intervento dell'Autorità giudiziaria, il sequestro della stampa periodica può essere eseguito da ufficiali di polizia giudiziaria, che devono immediatamente, e non mai oltre ventiquattro ore, fare denunzia all'Autorità giudiziaria.

Se questa non lo convalida nelle ventiquattro ore successive, il sequestro s'intende revocato e privo di ogni effetto.

La legge può stabilire, con norme di carattere generale, che siano resi noti i mezzi di finanziamento della stampa periodica.

Sono vietate le pubblicazioni a stampa, gli spettacoli e tutte le altre manifestazioni contrarie al buon costume. La legge stabilisce provvedimenti adeguati a prevenire e a reprimere le violazioni.''

 

 

La norma della Costituzione è indirizzata alla stampa, con  i cambiamenti tecnologici attuati nel tempo si è ritenuto necessario emanare nuove leggi tra cui la n. 112 del 2004.
Oggigiorno esiste l'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni che vigila nel settore.
Per ovviare al disordine oligarchico è preferibile mantenere in auge un'informazione pluralista per non minare la libertà d'informare ed essere informati.

Seppur la libera informazione deve avere ''riservatezza'' e ''dignità'' soprattutto quando l'argomento tocca la sfera dei minori.

 

 

Sinonimi di: informazione:
- chiarimento, delucidazione, spegazionne

- cultura, insegnamento, preparazione
- giornalismo, mass media, stampa, trasmissione di notizie
- avviso, dato, indicazione, notificazione, notizia, ragguaglio.

 

 

 

Di fondamentale importanza nell'informazione data o ricevuta è la 'fonte'. Questa deve essere attendibile ad ampio spettro, al contrario è opportuno astenersi da superflui commenti o riflessioni ma puntualizzare della sua dubbia veridicità.

 

 

 

 

 

 

 

Edda Cacchioni
www.eddacacchioni.it

 

Cerveteri (rm) 11 novembre 2012 ore 8,30

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                 gino strada flic

 

 

 

 

 

 

 

 


Torna alla home
Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post