Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

La Costituzione va cambiata, forse perché ci sono Libertà negative!

 

 

 

P30-01-10 11.08[2]Le libertà negative fanno parte dei <diritti inviolabili> e vengono recitate nell’art.  2 della Costituzione riconoscendo all’uomo tali diritti.
“La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.”

Le libertà negative riconosciute dalla nostra Costituzione sono:
art 13 la libertà personale
art 14 la libertà e la segretezza della corrispondenza
art 15 la libertà di circolazione e di soggiorno
art 16 la libertà di riunione
art 17 la libertà di associazione
art 18 la libertà di religione
art 19 la libertà di manifestazione del pensiero
art 21 la libertà dell’arte e della scienza e la libertà di insegnamento
art 33 alcune di queste libertà come, la libertà personale, di domicilio, la segretezza     della corrispondenza, di religione, di manifestazione del pensiero sono riconosciute sia ai cittadini sia ai non cittadini; le altre quali, la libertà di circolazione e soggiorno, di riunione e di associazione soltanto ai cittadini.

UNIVERSO SENILE € 10,00-copia-1L’intenzione del signor Berlusconi è di cambiare la Costituzione rendendola più consona alla società attuale. Creando regole che agiscano in merito di uno Stato più libero e democratico.
Sono spaventata, non vorrei che l’unico posto in cui io sia la benvenuta fosse casa mia, quanto abitazione di esseri umani dal pensiero “bello” e di un agire conseguente!

 

 

Edda Cacchioni
www.eddacacchioni.it
Mantova, 20 febbraio 2011 ore 10,32

Torna alla home
Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post