Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Il gioco per restare liberi

 

Il gioco per restare liberi
Edda Cacchioni

Counselor Editor Scrittrice


 

Gioco! Ops niente di più serio!
Il gioco è fondamentalmente un atto creativo in cui l'essere umano nell'arco della vita espleta ruoli in cui si identifica.
Nel gioco si raggiunge uno stato di quiete e divertimento in cui educazione estetica la spiritualità e il lato materiale dei presenti attivi nel gioco realizzano una creazione dalla quale scaturisce bellezza e gioia attuando il sentimento di libertà.
Una libertà disciplinata e rispettosa alle regole, ma il gioco può essere anche fantasioso nella quale difronte ad un problema si hanno soluzioni ingegnose, culturalmente appartenenti alle proprie tribù ma anche assoggettate momentaneamente per qualificarsi nel gioco, per identificarsi.

Sappiamo che la cultura è un insieme di conoscenze strutturata in modo che si possa poggiare su categorie stratificate.
Ergo quando si apprende qualcosa s'impara la stratificazione concettuale della tribù di appartenneza.
Ci si muove inizialmente apparentemente senza un senso dopodichè si distingue il macro dal micro.


 


Col gioco si visita l'universo si conosce la varietà dei colori per poi capire che è possibile essere un colore piuttosto che un'altro, diventare quadro e cornice e viceversa.
Si sceglie  e si apprende a stendere i colori sulla tela e a carpirne l'essenza del messaggio diverso da quello che si conosce proprio perchè si impara che mescolando i colori si hanno tonalità diverse, come nella musica una nota solo può cambiare una melodia e renderla in linea con lo stato emozionale e questa capacità di adattamento fa cambiare il comportamento individuale per essere nel gioco, per il gioco.

Attraverso il gioco l'individuo si scopre conosce l'altro e si libera da schemi mentali dando spazio alla libertà. Il gioco è utile a qualsiasi età per la comprensione di nuovi ruoli per consolidare quelli che si conoscono.
Soprattutto per la socializzazione oltremodo significativa a qualsiasi età.


Giochi
All'aria aperta
. rubabandiera
. acchiapparella
ecc ecc

Al chiuso
. carte
. computer con giochi
. di società
ecc ecc



 

*Segue un articolo sul gioco nella prima e seconda fase di vita dell'essere umano.
 


RIPROPOSTA


Fonte
. Internet
. E.C. progetti
. Anna Bondioli
. Schiller

L'uomo gioca soltanto quando è uomo nel senso pieno del termine, ed è interamente uomo solo laddove gioca

Friedrich Schiller da lettere sull'educazione estetica dell'uomo

Torna alla home
Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post