Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Il Potere dell'Eccellenzablog & radioH2E

Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo

 

 

piscina oasi wwf Ladispoli

 

 

 Bosco di Palo Ladispoli
Reporter Cicloturismo 
Arte Arte e d'intorni per...

a cura H. Edda Cacchioni

 

 

 

Sveglia della domenica ore 5,30 per un giro in bdc ''ma reine'' . S'inizia con una spremuta di limone calda una corsetta rigenerante di pochi km, streching, doccia  e poi ci si prepara per il giro ergo colazione con pancake Jahed, cappuccino con cornetto alla marmellata, un caffe'. Nello zainetto una banana, qualche mandorla e carammelle, boraccia con acqua al limone miele zenzero.
Il mio stile di vita e' chiamato G.I.A. 

Cosicche' oggi Reporter Cicloturismo improvvisato. Uscita dalla base alle ore 7,30 circa, solita sosta alla piazzetta in Cerveteri per sincronizzare il cellulare e dare l'avvio all'applicazione Decathlon. Dopo  il giro di un'oretta su via Aurelia sono dovuta rientrare per prendere l'indirizzo di dove sarei voluta andare, al Bosco di Palo per una quercetta da crescere nel mio giardino.

 

 

Arrivata al Bosco oltre ad una bellissima quercia ho avuto un fuori programma riuscito benissimo. Ho visitato il bosco!

 




Recensione Google
. La guida persona attenta e molto preparata, il gruppo coeso per una maggiore conoscenza della fauna del bosco. Le guardie volontarie hanno svolto il proprio esercizio con simpatia e cordialità. Presente alla postazione "quercette da crescere" il membro del direttivo AVO Ladispoli di cui io sono volontaria. Un oretta ben trascorsa in un bosco ben curato quasi fatato. Lo consiglio vivamente a tutte le persone soprattutto ai genitori con i bimbi piccoli come incentivazione ad amare la natura e la pace nel mondo.


 





 

Infine
Una passeggiata nel Bosco di Palo con personale addetto veramente capace non perche' sapeva questo e quello ma soprattutto perche' hanno mantenuto un gruppetto di persone, insieme,  e la visita gratuita e' divenuta un mezzo di socializzazione  in simpatia e cordialita', una rarita'.

Uscita dal bosco mi sono fermata vicino al mare in un ristorantino carinissimo, ho pranzato dopodiche' un bel giro lungo il litorale soleggiato e sono rientrata alla base intorno alle 15,30.
Una  domenica di sole dicembrino ricca di bellissimi fuori programma.


 

 

Non perdete il prossimo appuntamento in Reporter Cicloturismo
tra mtb e bdc qui in
Arte Arte e d'intorni per...



 

 

Ed ora un po' di storia...

 

 

 

Bosco di Palo
Riserva naturale e zona protetta, bosco planiziale in cui si trovano piscine temporanee, un disteso prato e la macchia mediterranea.
Nel bosco ci abitano pipistrelli, istrici, tasso, faine, volpi, puzzole, donnole, testuggini terrestri, uccelli marini.
Le tartarughe vivono nelle pozze temporanee insieme a specie rare di pesci.
Le orchidee selvatiche, il pungitopo e tante altre specie sono cresciute negli angoli piu' disparati del bosco tra alberi e anche piante esotiche.
Le piante che si possono incontrare durante il percorso dedicato alle visite sono i ginepri, palme, lentisco, mirto, filliree, stracciabraghe, erica arborea, alaterno, leccio e cerri, rovorelle, frassini, allori, olmi.

Nato per opera degli Etruschi, Palo fu lungamente da loro abitato e poi dai Romani che vi subentrarono, questi diedero l'avvio alle costruzioni agricole.
Mentre intorno al 1300 i monaci di San Saba ampliarono la rocca e vendettero alla famiglia degli Orsini che a loro volta rivendettero.
Nel 1970 il castello e Palo furono venduti alla famiglia Odescalchi.

 

L'Oasi WWF ''Bosco di Palo'' e' sita su 120 ettari che nel 1980 i principi Odescalchi concessero al wwf da cui ne scaturi' l'incantevole luogo nella quale la natura puo' crescere libera nella sua ridondante primordialita'. Una natura nel suo splendore intatta e decorosamente rispettata dall'essere umano .
 

Nell'area dell'Oasi si trova il Museo delle Biodiversita' cosi' pure l' Area Faunistica dell'Istrice e il Centro Recupero Testuggini terrestri

 

 

 

. L'Oasi si raggiunge girando al  37km di via Aurelia bivio Ladispoli dopodiche' seguire le indicazioni Oasi WWF
. Con l'autobus direzione Ladispoli.Cerveteri.Civitavecchia
. Facilmente raggiungibile anche con il treno linea ferroviaria stazione di Cerveteri/Ladispoli distante 1,5km circa dal bosco
. Raggiungibile anche in bicicletta attraverso la via Aurelia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

blush

 buon tutto a tutti
cliccate volentieri ed iscrivetevi alla new letters
Grazie

 

 

 

 

 

la mia quercia

cool

 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
 Bosco di Palo Ladispoli. Reporter Cicloturismo
Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post