Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Madonna di Galloro pensando a Giulia e ai suoi compagni di percorso di vita

 

 

 

 

 

Madonna di Galloro
Pensando a Giulia e ai suoi compagni di percorso di vita

a cura Hedda Cacchioni
Counselor Case manager
Artista

 

Non lontano da Roma nella città di Ariccia con circa 19.000 abitanti in località  Castelli  si trova il magnificente Santuario di Santa Maria di Galloro in cui vediamo per la sua costruzione, tra gli addetti ai lavori del tempo, anche l'illustre Gian Lorenzo Bernini.

Il Santuario è stato costruito per celebrare l'immagine della Madonna trovata vicino ad un fosso tra la zona Colle Sardo e Galloro. Dipinta su di un masso di peperino, la Madonna si presenta seduta, abbigliata con una tunica verde e un mantello rosso tra la mano  sinistra tre rose con stelo lungo mentre nell'altra il suo bambino la quale nella sua veste d'oro con la manina destra sostiene un piccolo globo rappresentazione del mondo. Un dipinto del sec X secondo il parere del critico d'arte padre Guglielmo Della Valle.
Trovata nel 1623 da Sante Belvilacqua un bimbo in cerca di luppoli.

Da subito venerata dalla comunità che gli attribuiva diverse miracoli. Sempre nel 1623 fu inagurata la cappella alla Madonna di Galloro.

La popolarità dell'immagine portò molti pellegrini e donazioni dando la possiblità al cardinale vescovo Giovanni Battista Deti la costruzione del Santuario di Santa Maria di Galloro nel 1624 mentre nel 1633  l'immagine sacra dalla cappella nei pressi del fosso fu collocata nel santuario ubicato in Monticella Piccola.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.santamariadigalloro.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fonti
. wikipedia
. sito ufficiale Madonna di Galloro

Torna alla home
Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post