Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Bambini e il Running

 

 

 

 

Bambini e running
a cura H.Edda cacchioni
Counselor  Editor Scrittrice
Atleta Artista

 


 

Cos'è il running o corsa
La corsa si può definire un modo più veloce di camminare tuttavia è una pratica complessa che se praticata con costanza e divertimento apporta grandi benefici alla salute.
 

I diversi tipi di corsa
- skippata è un tipo di corsa che prevede  un elevata di gamba e poi l'altra, la coscia parallela al suolo. Si procede a piccoli passi.

- calciata dietro in cui le gambe vengo piegate dietro fino a che il piede tocchi il gluteo

- saltellata la peculiarità è che vede pari le punte dei piedi

- ruotata si corre sopra una bicicletta immaginaria

- balzata

 

Ogni persona ha un modo di correre personale. L'appoggio del piede sul suolo può avvenire in due modi che la biomeccanica chiama 
. pronazione
. supinazione
Le fasi di appoggio del piede al suolo sono suddivise in:
: fase di contatto
: fase intermedia
: fase di spinta

 

La tecnica della corsa è importante tuttavia non ci si dimentichi che il  corpo/mente sa compensare le imperfezioni talvolta impercettibili. 

 

 

Running per bimbi
. I bambini fanno fatica a correre, hanno un 20% di consumo in più di ossigeno
. Paragonato all'adulto ha meno potenza aerobica
. Nell'adulto a consumo energia non aumenta il consumo di ossigeno mentre nel bambino non susistendo questa soglia, si stanca.

. Potenza anaerobica è minore rispetto all'adulto, l'acido lattico è poco tollerato nel bambino
. Maggiore ventilazione di ossigeno nel bimbo rispetto all'adulto
. La risposta dei bambini ai lavori di potenziamento muscalare è minore in quanto hanno basso livello di ormoni estrogeni.

I BAMBINI QUANTO TALI VANNO ALLENATI RISPETTANDO I PARAMETRI PSICOFISICI E IL DESIDERIO DI GIOCO.

 



Genitori e figli in corsa...
Il running è uno sport per adulti ergo se s'intenede correre con dei bimbi/e opportuno mantenere una corsa con i parametri del riscaldamento nell'adulto e motivare il ragazzino/a senza eccedere restando nella dimensione ludica.
Se si vuole trasportare nel mondo del running un bambino si dovrà capire se in effeti il/la proprio/a figlio/a ha interesse per tale sport.
Ci sono diversi giochi da fare nei campi sportivi con altri bambini come per esempio 'la staffetta', dopodichè si può iniziare a correre rispettando sempre i parametri del bambino.
Per le tracce agonistiche opportuno rivolgersi ad un allenatore professionista che saprà selezionare l'allenamento secondo criteri scientifici.

Tuttavia io ritengo sopo la prima fase col bèbè in marsupio bimbo in carrello runner, i genitori che vogliono correre con i figli piccoli si adeguino a loro perchè i figli cresceranno e mi chiedo anche nello sport col genitore, si, ma ogni tanto.... Lasciate che i bimbi giochino con i bimbi e nello sport si confrontino con quelli della stessa fascia di età.



Buone corse a tutti in assoluta sensazione di benessere e in libertà.

 

 

Torna alla home
Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post