Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Il Potere dell'Eccellenzablog & radioH2E

Caso emergenza

 

Cosa fare in caso d’emergenza

a cura H.Edda Cacchioni
Counselor Editor Scrittrice
Atleta Artista

 

 

Molti giovani sono piccoli scienziati, artisti, letterati, artefici di scoperte e invenzioni. Grandi piccoli cuccioli d’uomo di cui essere fieri seppur tuttavia c’è una stonatura nel mondo adulto ed è legata al rispetto per la loro catena del dna, una sorta di ‘inquietudine’ del diverso seppur rivolto al Bene.

Poi ci sono loro i bambini quelli che scoprono il loro mondo, quelli che vivono un quotidiano di identificazione senza essere dei geni, seppur nel loro modo di esistere hanno la loro originalità il proprio talento, bimbi ragazzini di cui essere fieri nel rispetto del loro dna e anche qui gli adulti peccano di presunzione e mancano di rispetto.

Il dna ci presenta non una specificità argomentativa del testo piuttosto un’idea un pensiero rivolto alla salute di tutti e ai casi di emergenza in cui chiunque può trovarsi. Ergo la salute è un diritto-dovere ed è ovvia ragione che va tutelata iniziando dalla prevenzione.

Gocce di suggerimento per la prevenzione:
- visite di controllo medico periodiche

Sano stile di vita:
- corretta alimentazione, attività fisica, evitare droghe, maggior conoscenza del proprio corpo e del Sé

Sesso sano:
- usare i profilattici, chiedere e fare il test del HIV evitare il Carpe Diem, il mordi e fuggi tipico negli stolti

 

 

Emergenza Quando si assiste ad un incidente, intervenendo tempestivamente si può salvare una vita.

Comportamento da adottare Dipendentemente dai casi telefonare subito ai numeri :
- 118 Emergenza Sanitaria
- 115 Vigili del Fuoco
- 1515 Corpo Forestale dello Stato
- 112 Carabinieri
- 113 Polizia

Mantenere la calma e specificare quanto segue:

° Dove si è. Via, Strada, Piazza, numero civico, dire i punti di riferimento quale bar, chiesa ecc. Cognome sul citofono, piano, se è collocata un’ascensore, quartiere.

° Che cosa è accaduto. Un incidente, un malore, un infortunio, il numero di persone coinvolte

° Condizioni delle vittime. Se la vittima perde sangue, l’età il nome e se è in stato di coscienza

Nel caso ci si trovi in stato confusionale, opportuno rispondere alle domande dell’operatore. Quindi ragazzini e genitori, nella vita può capitare di trovarsi in un Emergenza, non pensare mai che capiti solamente a ‘quello’ o ‘quella’ meglio prepararsi, come in un esercitazione di evacuazione che non è sinonimo di defecazione, quelle che si adottano nelle scuole per gli eventuali incendi o terremoti.

 

Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post