Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Stelle, la loro nascita la loro morte la nostra vita

Hedda Cacchioni Counselor 
 

oppure ognuno di noi ha scritto o detto un pensiero dedicato alle stelle altre volte ammirando lo spettacolo dell'Universo ci si è posti molte domande e curiosando in Internet si possono trovare le risposte tra video e testi sull'argomento,io ho avuto l'idea di scrivere questo articolo e parlare di 'stelle' dopo aver letto il libro di Piero Angela 13 miliardi di anni edito nel 2015 scritto con particolare minuzia e filantropia del sapere. Una domanda dal sapore ingenuo come quella: 'perchè le stelle brillano?' Merita una risposta esaustiva. Ciò che fa brillare una Stella compreso il Sole è il prodotto delle molteplici reazioni che avvengono all'interno di questi pianeti e si chiamano 'fotoni'. Nel Sole le particelle si muovono con estrema velocità a ritmi incalzanti tuttavia per uscire ci impiegano millenni, i fotoni gironzolano rimbalzano fino a quando non arrivano in superficie; arrivati alla fotosfera velocissimamente arrivano fino a noi. Da cinque miliardi di anni il Sole brilla per fusione nucleare. La Stella nel suo stato iniziale è una palla di gas, nello specifico, idrogeno ed elio la quale per attrazione gravitazionale si condensano ergo gli strati esterni mettono peso comprimendo la parte in basso che aumenta di temperatura e quando arriva a 10milioni di C° la Stella si accende. Si deduce che l'altissima temperatura scaturita dalla forza di gravità provoca la fusione dei nuclei dell'idrogeno la quale si trasformano in elio generando una forte energia. Tuttavia l'esplosioni interne non creano la distruzione per la compensazione data dalla forza di gravità che funge da coperchio per far si che non avvenga la ditruzione del Sole o delle Stelle. Fintanto che ci sarà l'idrogeno il Sole continuerà a brillare. Fusione nucleare e Fissione nucleare a confronto . fusione nucleare: vengono fusi atomi leggeri quelli dell'idrogeno, le sue scorie sono limitatissime se non mancanti . fissione nucleare: vengono spaccati gli atomi pesanti come quelle dell'uranio generando scorie radioattive. Questo genere di procedimento lo si trova in tutti i reattori nucleari attuali Una confernza sugli 'atomi per la pace' per intervento del presidente americano Dwight Eisenhower datata 1955 a Ginevra preannunciava l'apertura di fabbriche di 'stelle sulla terra': centrali a fusione nucleare La nascita delle Stelle Da un *punto* avviene l'esplosione chiamata Big Bang cioè grande nube da cui si sono formati dei 'grumi' che a loro volta addensandosi hanno generato le Stelle. La NASA attraverso il telescopio ad infrarossi Spitzer è riuscita a vedere la nascita di una Stella. Le Stelle hanno dimensioni diverse esistono grandi e piccole. Il Sole col suo milione ed oltre di diametro non è la stella più grande piuttosto la stella giigante si chiama Vy Canis Major ha un raggio 1500 volte superiore a quello del sole, poi si hanno Eta Carinae con un raggio 100 volte quello del Sole e Betelgeuse 10 volte maggiore di Eta Carinae. Esistono stelle che si girano intorno vicinissime come in una danza orgiastica talvolta fagocitandosi e autodistruggendosi le 'stelle gemelle' nei loro sistemi binari. Dalla Morte delle Stelle dopo una lenta e lunga trasformazione nasciamo noi l'essere umano si spera per loro rispetto, pensante. Le grandi e le piccole stelle dei stistemi binari autodistruggendosi hanno creato gli atomi di cui siam fatti. Le Supernove ma è un'altra storia ... [...] fonte: Piero Angela: 13 miliardi di anni. hedda cacchioni osservazioni varie

Torna alla home
Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post