Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Trilussa

Trilussa

Hedda Cacchioni
Counselor Case Manager

www.eddacacchioni.it

Trilussa pseudonimo di Carlo Alberto Salustri

Trillussa è nato a Roma nel 26 ottobre 1871 morto poi nel 21 dicembre 1950 un poeta di spessore noto per le poesie in dialetto romanesco.



Debutto
Debutta giovanissimo nel 1887 con poesie sul rugantino di Luigi Zanazzo. Dopodiché scrisse per il Don Chisciotte, il Capitan Fracassa, Il Messaggero e Il Travaso delle Idee

Le stelle de Roma 1889 è il primo volume di versi a carattere folcloristico provinciale
Quaranta sonetti 1895 satira di favola moraleggiante
Favole romanesche 1900
Caffè-concerto 1901
Er serrajo 1903
Ommini e bestie 1908
Le storie 1915
Lupi e agnelli 1919
Le cose 1922
La gente 1927
[…]
La raccolta di Tutte le poesie usci postuma nel 1951 per opera di Pietro Pancrazi con i disegni dell’autore

Linguaggio
Trilussa scrive con un linguaggio arguto e un dialetto borghese. Commentaore di cinquantanni di cronaca romana e italiana dall’età giolittiana agli anni del fascismo e a quelli dei dopoguerra.
Gli spunti erano estrapolati dalle vicessituidine della politica dei loro intrallazzi

La satira evince situazioni poliche sociali ma Trilussa s’ispira anche alla malinconia si dedica alla riflessione sconsolata di vari argomenti così pure sull’amori finit, sulla solitudine della vecchiaia.
Gli autori presi da lui in considerazione sono Lorenzo Stecchetti e Guido Gozzano

. Lettore
. collaboratore giornali
. diritti di autore

Nominato Senatore a vita nel 1950 una ventina di giorni prima che morisse dall’allora Presidente della repubblica Luigi Einaudi

Torna alla home
Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post